Visualizzazione del risultato singolo

Qui puoi trovare tutti i prodotti raggruppati per le tua necessità in merito a Nettuno/Poseidone:

Nettuno è il pianeta più lontano dal Sole nel Sistema solare, posizionandosi all’ottavo posto. È il quarto pianeta più grande per diametro e il terzo per massa. Con una massa pari a 17 volte quella della Terra, è leggermente più massiccio del suo simile, Urano. Tuttavia, è meno denso rispetto a quest’ultimo. Il nome del pianeta è un omaggio al dio romano del mare, Nettuno, e il suo simbolo astronomico è ♆, stilizzato come il tridente del dio.

Scoperto la sera del 23 settembre 1846 da Johann Gottfried Galle e Heinrich Louis d’Arrest, Nettuno fu il primo pianeta a essere individuato tramite calcoli matematici piuttosto che tramite osservazioni dirette. La sua scoperta fu guidata da anomalie nell’orbita di Urano, suggerendo l’esistenza di un pianeta esterno perturbatore.

Nella mitologia romana, Nettuno è il dio delle acque e delle correnti. Inizialmente, era associato al regno marino, ma in seguito, dopo il 399 a.C., divenne il dio del mare e dei maremoti, equiparato al greco Poseidone. Veniva venerato il 23 luglio durante i Neptunalia e il suo tempio si trovava nel Circo Flaminio a Roma.

Nettuno è spesso rappresentato con un tridente, simbolo del suo comando sul mare e le tempeste, e su un carro trainato da cavalli marini. Il suo culto, sebbene meno popolare di quello di Poseidone, lo legava a divinità associate come Salacia o Venilia.

Il dio Conso, identificato con il Neptunus Equestris, era il protettore degli equini. Il termine “Nettunismo” deriva dalla teoria proposta da Abraham Gottlob Werner nel XVIII secolo, che ipotizzava un’origine marina per tutte le rocce.

Nettuno ha ispirato il nome di una città costiera nella provincia di Roma e una fontana a lui dedicata si trova al centro della città.